La chiave per il successo grazie al contributo del social crm

Le origini del CRM, acronimo di “Customer Relationship Management”, risalgono ai primi anni ’80. In quei tempi questo insieme di strategie di mercato, adottato dalle aziende al fine di gestire le relazioni a lungo temine con la clientela, era noto come “Database Marketing”. L’obiettivo, almeno all’inizio, era di realizzare dei “focus group” da utilizzare per interloquire in modo diretto con i clienti. Nel volgere di qualche anno le aziende si sono accorte di come fosse necessaria l’acquisizione di informazioni relative sia agli acquisti di un singolo cliente che alle modalità di impiego dei prodotti (o servizi) oggetto dell’acquisto stesso.

Dinamicità e gestione delle esperienze: i nuovi obiettivi del CRM

Con il passare degli anni il Customer Relationship Management è divenuto più dinamico. La capacità di captare i cambiamenti quotidiani nei gusti e negli interessi dei clienti è un fattore fondamentale per chi opera in un’economia globale. 

Continua a leggere l’articolo su digitap.it

Potrebbe interessarti anche: l’impatto del CRM su vendite e profitti