Trattare un argomento delicato come quello della gestione ferie e permessi significa fare riferimento a un processo “Human Resources” che, nonostante la sua importanza, tende a essere sottovalutato da molte aziende. Infatti, nonostante il mercato proponga una serie di software specifici per tale attività, questi ultimi non sono ancora molto diffusi, neanche in realtà di dimensioni importanti, in cui il numero di dipendenti e collaboratori è particolarmente elevato. E-mail e fogli excel rimangono tuttora gli strumenti più comuni in questo ambito. Eppure, una gestione più efficiente garantirebbe diversi vantaggi. 

Disporre di dati corretti per evitare errori ed episodi di assenteismo

Nell’elaborazione dei cedolini il corretto conteggio di ferie e permessi goduti costituisce un elemento cruciale. Un’azienda che si affidi a un software di ultima generazione riuscirà a trasmettere al consulente del lavoro le informazioni necessarie per la corretta elaborazione delle buste paga. Chi si occupa dell’amministrazione del personale avrà maggior tempo da dedicare ad altre attività a più elevato valore aggiunto. Un altro aspetto che merita la massima attenzione, in tema di ferie e permessi, è l’assenteismo. Non disporre degli strumenti adeguati di monitoraggio rende difficoltoso individuare possibili problemi. Una gestione moderna, che preveda l’impiego di un software apposito, garantirà a responsabili HR e manager l’accesso a report e statistiche. 

Leggi l’articolo completo su digitalap

Se sei interessato ad altri articoli clicca qui