La comunicazione dello svolgimento di attività come consulente del lavoro da parte di dottori commercialisti e avvocati è già prevista dall’art. 1 della L. n. 12/1979. La novità di questi giorni è che ora tale comunicazione dovrà essere effettuata con una procedura on line che iscrive gli interessati a una banca dati dell’Ispettorato . La notizia arriva dall’Ispettorato Nazionale del Lavoro stesso che ha postato una nota sul proprio sito.

Quando effettuare la comunicazione?
La comunicazione andrà effettuata prima del  compimento di qualsiasi atto gestionale riferibile all’attività delegata.

Quando deve essere modificata?
Andrà modificata in caso venga ad aggiungersi o venga meno un ambito provinciale dove il professionista opera.

Come si effettua la comunicazione?
L’accesso al modello è consentito solo ed esclusivamente attraverso SPID; pertanto i professionisti sono invitati fin da subito a dotarsi di tale sistema di identità digitale.

Quali riferimenti sono disponibili?
https://www.spid.gov.it/richiedi-spid.